Certificato Antipedofilia: cos’è e come richiederlo

Il 6 aprile 2014 è entrato in vigore l’obbligo di richiesta del Certificato Antipedofilia per la lotta alla pedopornografia, l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori. 

Che cos’è il Certificato Antipedofilia

Il Certificato Antipedofilia è il certificato del Casellario Giudiziale (che puoi richiedere direttamente da casa tua qui, senza cioè il bisogno di recarti personalmente all’ufficio preposto) di un individuo che deve essere assunto per un lavoro che lo pone a contatto diretto con minori. È rilasciato dal Procura della Repubblica e permette di risalire ai rapporti di un determinato soggetto con la Giustizia. In osservanza della direttiva dell’Unione Europea 2011/93, la disciplina che si occupa della lotta contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori (compresa la pedofilia), la richiesta del Certificato Antipedofilia è diventata obbligatoria da parte del datore di lavoro che sta per assumere nuovo personale all’interno della propria struttura. Lo scopo del certificato è quello di attestare l’assenza di condanne definitive nei confronti del nuovo assunto. 

Il certificato ha una validità di sei mesi dalla data di rilascio. L’obbligo di richiesta da parte del datore di lavoro può ritenersi assolta al momento dell’assunzione. Alla scadenza del certificato, infatti, non ci sarà alcun obbligo di nuova richiesta da parte del datore di lavoro.  

Chi deve richiederlo

La richiesta del Certificato Antipedofilia è obbligatoria per tutti i datori di lavoro che operano nel campo dei minori. Nello specifico, la richiesta è necessaria al momento dell’assunzione, da parte di questi datori di lavoro, di nuovo personale per la propria attività. Tra queste attività sono comprese quelle professionali e quelle volontarie organizzate. Il certificato può essere richiesto infatti dal datore di lavoro privato e dalle pubbliche amministrazioni o dagli enti pubblici che attivano una forma di lavoro attraverso un contratto. Avranno l’obbligo di richiesta di un Certificato di Antipedofilia, dunque, datori di lavoro che stanno per assumere personale nel ruolo di insegnanti, allenatori sportivi, bidelli, pediatri e via dicendo. L’obbligo non sorge quando ci si avvale di semplici forme di collaborazione, non regolate da un contratto di lavoro.

Come richiederlo 

Per effettuare la richiesta di un Certificato Antipedofilia, il datore di lavoro deve necessariamente avere il consenso del soggetto interessato a tale richiesta. Nel dettaglio: la domanda prevede l’invio di un delega e del modello 3bis con firma originale del diretto interessato per cui sta avvenendo la richiesta del Casellario Giudiziale. A questi documenti si aggiunge la copia in corso di validità del documento d’identità del neo assunto. 

Come ottenerlo online

Tramite il servizio VisureSmart.it è possibile ottenere il certificato online, direttamente da casa tua. In tempi brevi, un personale esperto effettuerà la procedura di richiesta. Riceverai il certificato direttamente a casa tua o al tuo indirizzo e-mail: la procedura è semplice e veloce, basterà inserire nell’apposito form i dati richiesti. 

Powered by VISURESMART.IT srl

Società a socio unico

Sede legale: Via Bertola 2,
10121 Torino (TO)

Sede operativa: Via Arsenale 27
10121 Torino (TO)

P.Iva: 12341450018

Licenza SCIA prot. n. 45055
del 30/09/2020

Mail: info@visuresmart.it