Dati catastali di un immobile: come verificarli

L’individuazione di un immobile all’interno del Catasto passa per i cosiddetti dati catastali. Queste informazioni possono rappresentare un insieme di documentazioni utili in diverse circostanze, come la voltura di un immobile o la compilazione per la richiesta di TARI. Ma come possono essere verificati tali dati online?

I dati catastali di un immobile

Prima di poter comprendere come visualizzare e verificare i dati catastali di un immobile, è bene comprendere quali siano questi dati di cui si ha necessità.

Ecco i dati catastali che vanno indicati all’interno degli Archivi Nazionali ai fini dell’individuazione di un immobile:

  • il Comune catastale: è il confine territoriale individuato da un punto di vista catastale che coincide con quello amministrativo del Comune;
  • la sezione amministrativa, censuaria e urbana: questi dati sono solitamente poco richiesti;
  • il foglio: espresso in numeri, è un dato obbligatorio perché consente di individuare la zona di ubicazione dell’immobile e identifica una porzione di territorio nel Comune;
  • la particella: è una porzione di terreno o fabbricato all’interno del foglio e indica, eventualmente, l’area di pertinenza;
  • il denominatore;
  • il subalterno nel Catasto Fabbricati indica la singola unità immobiliare in una particella. 

Ricerca di dati castali

La ricerca di dati castali può avvenire secondo diverse modalità: ricerca per immobile, per soggetto o per indirizzo.

Nel primo caso si tratta di una consultazione che avviene o tramite l’utilizzo dell’identificativo catastale dell’immobile, oppure cercando l’indirizzo dell’unità immobiliare urbana.

Effettuando un indagine per soggetto, invece, si consultano informazioni catastali con l’inserimento di dati anagrafici del soggetto interessato o la denominazione e la sede legale.

Infine, l’indagine catastale per indirizzo permette l’individuazione dell’ubicazione dell’immobile, la destinazione d’uso, la categoria e rendita catastale, la superficie e i dati del proprietario.

Come verificare online i dati catastali

Il reperimento di tali dati può avvenire tramite differenti strade e modalità. Prima fra tutte, può essere richiesta una visura telematica tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate. Per tale pratica sono richieste delle credenziali SPID oppure del codice PIN o smart card.

Qualora non si volesse far richiesta all’Agenzia delle Entrate e si volessero ottimizzare i tempi, VisureSmart offre un servizio online che permette di ottenere una visura catastale in poche ore.

Powered by VISURESMART.IT srl

Società a socio unico

Sede legale: Via Bertola 2,
10121 Torino (TO)

Sede operativa: Via Arsenale 27
10121 Torino (TO)

P.Iva: 12341450018

Licenza SCIA prot. n. 45055
del 30/09/2020

Mail: info@visuresmart.it