Legge 104: confermati i 12 giorni di permesso extra per maggio e giugno

Prorogata l’estensione della 104: 12 giorni in più da fruire a maggio e giugno.

La proroga dell’estensione dei permessi retribuiti della Legge 104 trova conferma nella bozza del Decreto di aprile, di cui si attende la pubblicazione in Gazzetta. I beneficiari avranno diritto, in totale, a 18 giorni nei mesi di maggio e giugno.

LEGGE 104, I BENEFICIARI

(Corriere.it) La proroga riguarda i lavoratori disabili con handicap gravi e i lavoratori che assistono un parente fino al 2° grado con grave disabilità. Per questi i giorni di permesso salgono a 18 a maggio e giugno, fruibili anche nello stesso mese in maniera consecutiva e frazionati in ore. Rimangono esclusi dai permessi della 104, i lavoratori a domicilio, quelli agricoli a tempo determinato occupati a giornata, gli addetti ai lavori domestici e familiari; gli autonomi e i lavoratori parasubordinati.

LEGGE 104, COME FARE DOMANDA

Per chi dispone già dell’autorizzazione ai permessi per i mesi di maggio e giugno, non è necessario inoltrare una nuova domanda; i datori di lavoro, infatti, dovranno concedere l’estensione dei 12 giorni come se già prevista nella precedente autorizzazione. Chi, invece, fosse sprovvisto dell’autorizzazione, può presentare la domanda in modalità telematica tramite:

Leggi anche

-Modello 730: è disponibile la dichiarazione precompilata. La guida e le date da ricordare

Reddito di Emergenza: cosa prevede la nuova forma di sostegno al reddito

Bonus baby sitter raddoppia a 1.200 euro: le ultime novità