Stato di famiglia storico, quando richiederlo e come si ottiene

Stato di famiglia storico
Stato di famiglia storico

Stato di famiglia storico

Lo stato di famiglia storico è un certificato anagrafico che indica ogni variazione del nucleo familiare a partire da una determinata data. Il documento è rilasciato dall’ufficio anagrafe del Comune di pertinenza secondo l’articolo 35 del D.P.R. n. 223/1989. Lo stato di famiglia, in pratica, identifica quali sono i soggetti presenti a uno stesso indirizzo e in una stessa unità immobiliare. Prescinde, quindi, dallo stato di parentele fra i soggetti e non ha la pretesa di ricostruire l’albero genealogico della famiglia (per saperne di più, il nostro articolo dedicato Differenza tra stato di famiglia e nucleo familiare).

Stato di famiglia storico: quando richiederlo

Solitamente si richiede in caso di decesso e successione. È proprio durante le pratiche per la successione, infatti, che un soggetto riscontra la necessità di dimostrare quali sono gli eredi legittimi di un defunto. 

Ma il certificato storico anagrafico può tornare utile ogni volta che si ha il bisogno di essere a conoscenza della composizione della famiglia anagrafica (cioè di tutti i soggetti che vivono presso una stessa abitazione) a una data precisa. Per esempio prima di un matrimonio.  

Stato di famiglia ordinario e storico: la differenza

Esistono due tipologie di certificati che attestano lo Stato di famiglia.

  • Lo Stato di famiglio ordinario è il documento che contiene le informazioni sullo stato attuale della famiglia anagrafica di un soggetto. Elenca quindi i componenti della famiglia anagrafica indicando nome, cognome, data e comune di nascita. Ha una validità di 6 mesi dalla data di rilascio.
  • Lo Stato di famiglia storico, come già detto, fornisce invece informazioni relative a una famiglia anagrafica in un determinato momento storico. Contiene quindi anche informazioni relative a chi non è più residente in quell’abitazione o a chi è deceduto. La sua validità non ha limiti temporali. 

Come si ottiene

Può richiedere il documento dello Stato di famiglia storico qualunque persona che ne sia interessata e che conosca i dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita), lo Stato di nascita, la provincia e il comune di residenza dell’intestatario del certificato. 

La richiesta si effettua presso l’ufficio anagrafe del Comune di pertinenza. Per ottimizzare i tempi è però possibile affidarsi a un personale esperto e richiedere il certificato online su VisureSmart.it.