Tempo di proroga anche per il Bonus Facciate

Tra le tante estensioni confermate negli ultimi giorni nella bozza della Legge di Bilancio è rientrata anche la proroga del Bonus Facciate. Tuttavia, per il 2022 si parlava di una detrazione del 60% e non più del 90%. Negli ultimi giorni pare che il Governo stia valutando di estenderla al 90% sino al giugno del 2022. Ecco cosa sta accadendo nel dettaglio.

Il Bonus Facciate

Il Bonus Facciate è l’agevolazione prevista dal decreto ministeriale n. 1444/1968 che consiste in una trazione d’imposta del 90% per interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti compresi gli immobili strumentali.

Ammessi al beneficio sono gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi, ornamenti e fregi.

Il bonus non riguarda invece gli interventi relativi alle facciate interne all’edificio, se queste non sono visibili su strada.

A poterne usufruire sono tutti i contribuenti, residenti e non, nel territorio dello Stato che siano soggetti a Irpef e passivi Ires.

La detrazione non spetta a chi possiede esclusivamente redditi assoggettati a tassazione separata o a imposta sostitutiva.

La detrazione è riconosciuta nella misura del 90% delle spese documentate, sostenute nel 2020 e nel 2021 ed effettuate tramite bonifico bancario o postale. Va ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo. Non sono previsti limiti massimi di spesa né un limite massimo di detrazione.

La proroga al 2022 del bonus facciate

Nella bozza della Legge di Bilancio il bonus facciate risultava prorogato al 2022, ma con una riduzione della percentuale di detrazione, che ne riduceva il valore al 60%.

Il taglio in percentuale è forte, del 30%, e fa capire chiaramente l’intenzione del Governo Draghi di andare a risparmiare sulla misura.

Dimostrando però anche la volontà di far permanere ancora una manovra che è stato molto utilizzata dagli italiani.

Appare certa la proroga, ma, stando ai fatti avverrà il taglio di cui sopra.

Nelle ultime settimane la discussione in merito non si è arrestata e alcuni partiti politici hanno espresso la loro volontà di mantenere la proroga, ma con la detrazione originale, e dunque senza attuare nessun taglio.

La loro volontà, anche se con modalità diverse, è quella di mantenere il Bonus Facciate al 90% per tutto il 2022.

Powered by VISURESMART.IT srl

Società a socio unico

Sede legale: Via Bertola 2,
10121 Torino (TO)

Sede operativa: Via Arsenale 27
10121 Torino (TO)

P.Iva: 12341450018

Licenza SCIA prot. n. 45055
del 30/09/2020

Mail: info@visuresmart.it