Differenza tra elaborato planimetrico e planimetria catastale: qual è?

Elaborato planimetrico catastale: cos’è

Al momento dell’accatastamento di un immobile viene presentato al Catasto, fra gli altri documenti, l’elaborato planimetrico catastale. Si tratta di un documento che rappresenta graficamente la sagoma di un edificio, le porzioni comuni, la suddivisione delle aree scoperte e gli accessi alle singole unità. Il disegno tecnico è di norma in scala 1:200 e permette quindi di individuare, all’interno dell’edificio in questione, ciascuna unità immobiliare. Ma non solo: l’elaborato permette anche di verificare e individuare il perimetro e la destinazione delle parti comuni.

Quando richiederlo

La realizzazione di un elaborato planimetrico serve principalmente al costruttore, ma anche al tecnico (geometra, ingegnere, architetto) per capire come sarà strutturato l’immobile una volta costruito. Serve poi anche a chi andrà a vivere o usufruirà di quel determinato bene. Il documento, come riportato da una circolare dell’Agenzia delle Entrate, è quindi obbligatorio per diverse situazioni. Nel dettaglio, in caso di:

  • Nuova costruzione, quando siano presenti due o più unità immobiliari aventi porzioni e/o dipendenze in comune.
  • Unità in corso di costruzione, quale che sia il numero di unità immobiliari anche se non sono presenti parti comuni. 
  • Variazione nel caso in cui l’elaborato sia già presente agli atti dell’ufficio oppure qualora si costituiscono beni censibili e beni comuni non censibili.

L’elaborato può essere omesso nel caso siano presenti solo coorti di proprietà esclusiva di ogni singola unità immobiliare. 

Differenza tra elaborato planimetrico e planimetria catastale

C’è una differenza tra elaborato planimetrico e planimetria catastale. La planimetria, infatti, consiste in un disegno eseguito da un tecnico (geometra, ingegnere, architetto) che rappresenta una singola unità immobiliare. In genere il disegno è effettuato in scala 1:200. Nella planimetria sono quindi indicati i confinanti, la disposizione e la destinazione d’uso dei locali principali quelli accessori. È per questo un documento indispensabile quando si compra o si vende casa, o quando si stipula un contratto di mutuo per la casa.

In sostanza, la planimetria catastale è la rappresentazione grafica di un solo appartamento. L’elaborato è invece la rappresentazione dell’intero fabbricato e della sua suddivisione in subalterni.

Il servizio esperto e professionale di VisureSmart.it è in grado di fornirti entrambi i documenti catastali in breve tempo e azzerando le difficoltà burocratiche. Potrai ottenere i documenti online, direttamente a casa tua. 

Powered by VISURESMART.IT srl

Società a socio unico

Sede legale: Via Bertola 2,
10121 Torino (TO)

Sede operativa: Via Arsenale 27
10121 Torino (TO)

P.Iva: 12341450018

Licenza SCIA prot. n. 45055
del 30/09/2020

Mail: info@visuresmart.it