SPID: documenti per l’attivazione

La digitalizzazione delle Pubblica Amministrazione, già precedente al Covid-19, è cresciuta esponenzialmente, tanto che l’identità SPID sta rivestendo un ruolo quanto mai centrale. La sicurezza garantita da questo metodo di autenticazione è impagabile e permette ai cittadini di compiere numerose azioni senza che sia necessaria la presenza fisica. Pertanto appare fondamentale possedere un’identità SPID, ma quali sono i documenti necessari per l’attivazione? Come procedere?

Cos’è lo SPID

Lo SPID, acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale, è l’identità digitale composta da due credenziali personali, un username e una password, tramite le quali si accede a servizi online della pubblica amministrazione e di alcuni privati.

In particolare si tratta di tre passaggi che regolano la sicurezza dell’accesso:

  • primo livello: l’accesso ai servizi online avviene attraverso password e username;
  • secondo livello: permette di accedere ai servizi online con password, username e un codice temporaneo;
  • terzo livello: consente l’accesso ai servizi online mediante password, username e una smart card.

A poterlo richiedere sono tutti i cittadini maggiorenni muniti di un documento italiano rivolgendosi ad uno dei gestori dell’identità digitale riconosciuti da AgID o online.

Quali sono i documenti per l’attivazione

Per fare richiesta di uno SPID è necessario essere in possesso di alcuni documenti facilmente reperibili, che possiede ogni cittadino.

Primo tra tutti è necessario un documento di riconoscimento italiano, che sia una carta d’identità, un passaporto o una patente. È inoltre fondamentale la presenza di una tessera sanitaria, o un tesserino del codice fiscali e, infine, di un indirizzo e-mail e un numero di cellulare personale.

In caso di smarrimento, si può far richiesta di una copia della tessera sanitaria usufruendo del servizio online di VisureSmart. Compilando una semplice richiesta online sarà infatti possibile ricevere sia il certificato del Codice Fiscale, sia il Tesserino Sanitario via posta ordinaria dopo pochi giorni dalla richiesta.

Come ottenere lo SPID

Come anticipato, ci sono diverse modalità per ottenere lo SPID:

  • di persona presso gli uffici degli identity provider;
  • con un audio-video insieme al versamento di un bonifico bancario simbolico;
  • mediante la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o passaporto elettronico;
  • con la tessera sanitaria o firma digitale con l’ausilio di un lettore e pin. 

Powered by VISURESMART.IT srl

Società a socio unico

Sede legale: Via Bertola 2,
10121 Torino (TO)

Sede operativa: Via Arsenale 27
10121 Torino (TO)

P.Iva: 12341450018

Licenza SCIA prot. n. 45055
del 30/09/2020

Mail: info@visuresmart.it