Documenti per vendere casa: quali sono quelli necessari?

Documenti per vendere casa
Documenti per vendere casa

Documenti per vendere casa

Quali sono i documenti necessari per la vendita di un appartamento? Quando si vende la propria casa, la questione burocratica è quella di cui il proprietario deve occuparsi per portare a termine la vendita. Una soluzione potrebbe essere quella di affidarsi a un esperto del settore, che aiuti a compiere la trattativa di compravendita e che predisponga la documentazione necessaria. Ma, in ogni caso, è bene sapere quali sono i documenti per vendere casa. 

Documenti per vendere casa: la parte catastale

Tra i documenti per vendere casa, due in particolare hanno a che fare con il catasto. 

  • Visura Catastale, cioè il documento che identifica in maniera univoca l’immobile che è oggetto della compravendita. Un documento che riporta le informazioni sulla categoria catastale della casa, la classe, la rendita catastale, la consistenza. Contiene, inoltre, i dati anagrafici del soggetto che vanta i diritti reali sull’immobile. È possibile richiedere il documento in maniera semplice e veloce attraverso il servizio esperto di Visuresmart.it.
  • Visura Ipotecaria, cioè la ricerca che consente di capire se un soggetto risulta intestatario di un bene immobile e determina se ci sono dei gravami su quell’immobile. Quindi un’ipoteca o una citazione. Anche in questo caso, il servizio di Visuresmart.it consente di ottenere il documenti in breve tempo.
  • Planimetria, cioè il disegno dell’immobile che riporta la distribuzione e le misure dei locali di cui è composto l’immobile. Con Visuresmart.it è possibile ricevere il documento in modo semplice.

I certificati

Sono tre i certificati da mettere nel raccoglitore dei documenti per vendere casa:

  • Il certificato o richiesta di agibilità o di abitabilità: il certificato che attesta che è possibile vivere in quell’immobile e che sono presenti le condizioni igienico-sanitarie, gli impianti sono a norma e in sicurezza e l’edificio è conforme al progetto di costruzione.
  • L’attestato di prestazione energetica: noto come Ape (per approfondire, il nostro articolo Certificazione energetica: quando è obbligatorio l’Ape e quali documenti servono), è un altro dei certificati indispensabili per poter vendere una casa. Anche le agenzie immobiliari sono infatti obbligate a segnalarlo nel momento in cui pubblicizzano un immobile da mettere sul mercato.
  • Il certificato di destinazione urbanistica: conosciuto anche come Cdu, è un documento che riporta la destinazione d’uso dell’area di pertinenza dell’immobile. Di norma viene richiesto nelle grandi ville o negli immobili con un vasto terreno attorno.

I documenti del venditore

Chi vende casa dovrà poi presentare i propri documenti di riconoscimento. Quindi carta di identità e codice fiscale. Se richiesto, saranno anche necessari l certificato di stato civile o l’estratto dell’atto di matrimonio, per sapere se ci possono essere altri soggetti con diritti reali sull’immobile.